zuppa di pesche e mandorle

zuppa di pesche e mandorle

Tornati dalle vacanze? 

Cosa c’è di meglio di un dolce sano, naturale e perchè no utile a mantenere l’abbronzatura! Le pesche, infatti hanno proprietà rinfrescanti e disintossicanti; grazie alla presenza di calcio e potassio e l’abbondanza di zuccheri la pesca è anche mineralizzante, tonificante e ricostituente. Vitamina C e provitamina A, secondo i recenti studi medici, hanno proprietà antiossidanti ed un ruolo attivo nel contrastare gli effetti negativi dei radicali liberi. 

Mangiare una pesca al giorno significa fornire all’organismo circa il 15 % del fabbisogno giornaliero di vitamina C. Altra vitamina presente nella pesca e non meno importante è il beta-carotene che una volta giunto nel nostro organismo si trasforma in vitamina A in grado di apportare numerosi benefici alle nostre ossa, denti e pelle. Essendo la pesca un frutto facilmente digeribile la sua assunzione è particolarmente indicata alle donne in gravidanza e in allattamento.

 La pesca è molto utilizzata anche in campo cosmetico per la preparazione di maschere di bellezza e per lozioni per la cura della pelle. Provate a mescolare la polpa di mezza pesca con 2 cucchiai di yogurt bianco. spalmatela sulla pelle che dopo 15 minuti diventerà proprio vellutata come una pesca.

eccovi la ricetta della zuppa di pesche

Zuppa di pesche e mandorle
fresco e delizioso dessert estivo
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Total Time
20 min
Prep Time
20 min
Total Time
20 min
per 4 persone
  1. 4 pesche gialle
  2. 1 piccola stecca di cannella
  3. 1 cucchiaio di succo di acero
  4. 1 mela
  5. 2 cucchiai di filetti di mandorle
Instructions
  1. In una pentola unite la frutta tagliata in quarti con 3 cucchiai di acqua, aggiungete la cannella e il succo di acero: fate cuocere con il coperchio a fuoco moderato per 10 minuti. Eliminate il baccello di cannella, quindi frullate la frutta con il suo succo. Servire la zuppa di pesche a temperatura ambiente in coppette individuali con le mandorle precedentemente leggermente tostate.
Notes
  1. costo della ricetta: 3, 50 euro
eco-cucina http://www.eco-cucina.it/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 + uno =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>