Crostoni con asparagi e filetti di mandorle

Crostoni con asparagi e filetti di mandorle

Siete tristi? Eccovi una ricetta che vi risolleverà e vi darà buonumore e soprattutto rinforzerà il vostro sistema immunitario.

Mangiare regolarmente mandorle con la loro buccia, può aiutare il sistema immunitario a difendere l’organismo da raffreddore e influenza: a sostenerlo uno studio pubblicato su Immunology Letters da un gruppo di ricercatori dell’Institute of Food Research di Norwich (Gran Bretagna) e del Policlinico Universitario di Messina. “Le bucce di mandorle sono in grado di stimolare la risposta immunitaria e contribuire così a una difesa immunitaria antivirale”, spiega Giuseppina Mandalari dell’Institute of Food Research. (articolo del sole 24ore) Attenzione però all’Herpes labiale, chi ne soffre invece, non dovrebbe consumare le mandorle.

Pensate che le mandorle sono una buona fonte di calcio e di minerali in combinazione simile al latte materno. Infatti la crema di mandorle è molto utile nell’alimentazione dell’infanzia per le sue proprietà. 

Crostoni di asparagi con mandorle

4 crostoni di pane integrale casareccio, 250 g di asparagi, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaino di crema di mandorle, 40 g di filetti di mandorle, sale, pepe, olio evo (extravergine di oliva)

Pulite gli asparagi eliminando con il pelapatate la parte dura che trovate in fondo all’asparago. Tagliate la punta e sbollentatela velocemente in acqua salata. I restanti asparagi cuoceteli a vapore per 25-30 minuti in modo che siano ben cotti. Frullateli con la crema di mandorle, insaporendo con sale e pepe e infine aggiungendo un filo d’olio. Create una crema morbida di un bel verde lucente. Tostate i crostoni di pane sulla piastra, spalmate la crema di asparagi e decorate con i filetti di mandorle precedentemente leggermente tostati. 

un finger food vege di grande effetto, buono e sano

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 − due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>